Nutrirsi bene, ma con gusto! Questo è il motto di tutti gli amanti della mozzarella, il prodotto caseario più utilizzato nelle nostre cucine. La mozzarella è un latticino a pasta molle filata ricco di calcio e proteine; essa contiene anche vitamina B6 (importante per la salute della vista, della pelle e per la formazione dei globuli rossi), biotina, tiamina, niacina, riboflavina e vitamine del gruppo A, D ed E utili per l’assorbimento del calcio, per la protezione delle cellule e per lo sviluppo delle ossa.

Dal colore bianco e lucente e dalla consistenza fibrosa e morbida, questo formaggio fresco è l’alimento ideale per chi desidera mangiare sano e in modo naturale.
Il suo nome è un diminutivo del termine “mozza”, in quanto la pasta, con la quale essa è prodotta, viene mozzata durante la sua lavorazione, prima di assumere la sua forma finale rotondeggiante, a treccia o bocconcini.

La mozzarella originariamente veniva prodotta soltanto con il latte di bufala, un mammifero allevato nel Sud Italia (specialmente in Campania). Amata dai buongustai a motivo del suo sapore pieno e gustoso, la mozzarella di bufala è soprattutto ricca di proteine e grassi insaturi, tra i quali l’acido oleico. Ha una funzione antiossidante capace di ritardare l’invecchiamento dell’organismo ed è facilmente digeribile a causa del suo basso contenuto di lattosio.

Oggi, essa viene prodotta anche con il latte vaccino e viene comunemente conosciuta anche come “mozzarella fior di latte” dal caratteristico sapore di panna e latte leggermente acidulo.

La sua preparazione richiede pochi ingredienti, quali latte, caglio, fermenti lattici e sale e può essere prodotta sia artigianalmente che industrialmente. Mentre il primo metodo richiede un processo lento e naturale, quello industriale viene velocizzato con l’aggiunta di acido citrico. In questo caso la mozzarella sarà più dolce, ma meno digeribile perché più ricca di lattosio.

 La mozzarella, a differenza di altri formaggi, non viene sottoposta al processo di stagionatura e per tale motivo conserva immutato il suo sapore di latte fresco. Si presta al consumo immediato, ma può essere utilizzata come ingrediente di numerose ricette, quali pizze, gratinature, sformati e tanto altro ancora.